3. Come creare un CD/DVD autoinstallante con Clonezilla

Pubblicato: 15 maggio, 2011 in Apple, Blogroll, Linux, Software, Tutorials, Windows

Questa volta vedremo come creare un CD/DVD autoinstallante e cioè programma +  immagine tutto su un unico supporto. Il procedimento è piuttosto semplice quindi non mi divulgherò oltre e passerò direttamente ai passi da seguire.

Cominciate col fare il boot della macchina con il disco di Clonezilla e se volete a configurare correttamente lingua e tastiera.

Avviate il programma premendo invio

Selezionate device-image e ancora invio.

Anche in questo caso utilizzando Device locali scegliete local_device.

Qui selezionate il disco contenete la/le vostre immagini e andate avanti.

Se non avete directory nidificate selezionate “/” e proseguite, oppure in caso contrario selezionate la directory dove clonezilla dovrà andare a cercare  le immagini disco.

Se non avete esigenze particolari anche in questo caso Beginner andrà benissimo. In caso contrario, ad esempio per problemi di spazio, scegliete Expert e cambiate il valore di compressione di default con uno più spinto. Il processo in questo modo sarà più lento ma l’ISO finale risulterà più piccola.

Qui dovete scegliere recovery-iso-zip. In questo modo andrete a creare un file ISO contenete sia l’immagine del disco che una copia del programma, il tutto comodamente masterizzabile su supporto ottico.

Scegliete un’immagine da utilizzare e date invio.

Qui selezionate il disco di destinazione. Solitamente il primo disco (sda)

Le prossime due schermate sono facoltative, nel senso che se preferite potete configurare lingua e tastiera in italiano, in pratica è un’attività che non serve perchè durante l’eventuale ripristino non vi sarà alcuna necessità di scrivere nulla.

Qui scegliete se voler creare un file ISO (da masterizzare su CD/DVD), un archivio Zip (da utilizzare tramite Pen Drive), oppure entrambi.

Nel caso appaia una domanda di conferma riguardante la dimensione del file ISO superiore alla capacità di un normale CD rispondete ‘y‘. Per la masterizzazione infatti sarà sufficiente utlizzare un supporto DVD. Nel caso che anche i 4.7GB del DVD non dovessero essere sufficienti (anche dopo aver variato i valori di compressione del programma) consiglio di utilizzare supporti DVD Double Layer (doppio strato) che hanno una capacità di circa 8.5GB. Se anche i 8.5GB non dovessero essere sufficienti purtroppo non vi rimane che orientarvi verso tecnologia Blue-ray Disc con tutte le problematiche del caso.

Ultima conferma con “y” e poi via…

Finito il processo e sfogliando il contenuto del vostro disco dovreste ritrovarvi con una situazione simile a questa.

Notate come la cartella WindowsXP_SP3 e il file clonezilla-live-WindowsXP_SP3.iso in realtà abbiano gli stessi contenuti. La cartella contiene tutti i file necessari al ripristino, mentre il file .ISO gli stessi files + i files del programma + i files di configurazione, il tutto in un’unica ISO pronta alla masterizzazione.

Ora per ripristinare un’immagine con il cd/dvd appena creato su un altro pc sarà sufficiente effettuare il boot da cd e premere “y” un paio di volte. Tutta la procedura sarà poi portata a termine automaticamente.

Sperando di essere stato chiaro nella spiegazione vi saluto dandovi appuntamento alla prossima ed ultima parte dei tutorials dedicati a Clonezilla “Come clonare un disco (copia 1:1) con Clonezilla”

Annunci
commenti
  1. Nico ha detto:

    Ciao, bellissima guida!
    Sapresti dirmi se è possibile fare la stessa procedura però posizionando il file immagine su una partizione separata dello stesso HDD da reinstallare?
    Se si, cosa devo cambiare nella procedura?
    Grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...