UUID (Universally Unique Identifier) e fstab.

Pubblicato: 5 giugno, 2007 in Linux, Tips & tricks

fstab.png

Alcune volte, dopo aver installato una nuova distro o dopo magari aver giocherellato un pò con le partizioni tramite il nostro amato gParted…

…può succedere che lo UUID (IDentificativo Unico Universale), utilizzato per eseguire il montaggio delle partizioni dall’fstab (dal kernel 2.6.20), possa cambiare.

In questo caso, fstab non riuscirebbe giustamente più a montare i device generando errori di diverso tipo.

Per rimediare è possibile procedere in due modi.

Il primo prevede la sostituzione dell’indicizzazione dei device tramite UUID con quello più tradizionale basato su device fisico, utilizzando ad esempio il classico /dev/nome_device.

Il secondo ha invece un approccio sicuramente più “elegante”. Da terminale scrivendo: sudo vol_id /dev/nome_device e dando invio, otterrete tutta una serie di informazioni riguardanti il dispositivo in oggetto, tra cui l’attuale numero UUID.

vol_id.png

Una volta rintracciata la chiave numerica a 128bit (evidenziata in fig.) non vi resterà che copiarla ed incollarla nel vostro fstab. Facile no? 🙂

Ciao,
😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...