Risoluzione Wide e chipset Intel su Linux.

Pubblicato: 14 maggio, 2007 in Hardware, Linux, Tips & tricks

Avendo all’inizio tribolato non poco per ottenere una risoluzione wide in Ubuntu/Linux con i vari chipset Intel, credo sia giusto dare qualche consiglio a chi si trova per la prima volta davanti a questo piccolo ma noiosissimo problema.

Innanzitutto una precisazione, esiste uno pseudo bug nel bios nelle grafiche Intel che non permette permetterebbe l’uso di risoluzioni diverse dalle 4:3. Sottolineato questo, va detto anche che ovviamente esiste un modo per arginare il problema, una sorta di “work around”. 🙂

Le mie esperienze si riferiscono essenzialmente a quelle su di un portatile con schermo 1280×800 e grafica i945G e su quelle di una mobo Gigabyte con grafica i965G abbinata ad un monitor wide 1680×1050.

Tra le due soluzioni, quella che mi ha fatto tribolare di più è stata senz’altro quella con i965G, forse per via della maggiore gioventù del chipset. Vediamo come procedere.

In nostro aiuto chiameremo il pacchetto 915resolution che a differenza di quanto possa sembrare, in realtà va bene per tutti i chipset grafici della serie 8xx e 9xx 🙂

Per installarlo sulla nostra Ubuntu/Debian basterà lanciare da console il seguente comando:
“sudo apt-get install 915resolution” per Ubuntu oppure “apt-get install 915resolution” per Debian (ricordandovi in questo caso di loggarvi come utente root).

Una volta installato il pacchetto, da console digitate: “sudo 915resolution -l”. Apparirà una lista contenente tutte le risoluzioni supportate dal vostro chip video con a lato un numero identificativo (mode xx).

915resolution_-l.png

Se ci fate caso, tutte le risoluzioni mostrate sono 4:3 ed è questo il motivo del mancato supporto alle risoluzioni wide da parte dei chip Intel 😉

Bene, quello che andremo a fare ora è sovrascrivere una delle risoluzioni mostrate e sostituirla con quella che ci serve. Ovviamente scegliete una risoluzione che sapete già non utilizzarete mai. 😉

Per farlo, aprite il file di configurazione con: “sudo nano /etc/default/915resolution” ed inserite i valori che vi interessano.

915_2.png

Nell’immagine qui sopra ad esempio, è stata presa in considerazione la sostituzione dei parametri riguardanti la risoluzione “mode 30” (640×480 8bit), sostituendola con una 1280×800 24bit. Per farlo è stato sufficiente inserire le opzioni MODE=30, XRESO=1280, YRESO=800, BIT=24.

A modifiche ultimate salvate il file e riavviate. Semplice vero?

Per maggiore chiarezza vorrei far notare che la modifca non è permanente, vale solo fino allo spegnimento della macchina! Il trucco risiede tutto nel fatto che il file appena modificato viene letto automaticamente ad ogni nuovo avvio, ripetendo la procedura al posto nostro. Se non fosse stato così, avremmo dovuto ripetere tutta la procedura ad ogni nuovo avvio.

Ciao,
Cyber

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...